BANDI

AVVISO PER LA SELEZIONE DI UN’ASSOCIAZIONE CULTURALE O DI VOLONTARIATO
PER LE ATTIVITA’ DI GESTIONE E FRUIZIONE
DELL’AREA ARCHEOLOGICA “VILLA ROMANA DI PODERE ANNA” IN VIA DIEGO FABBRI
( ROMA, IV EX V MUNICIPIO)
 le domande di partecipazione potranno essere presentate dal 28 novembre al 16 dicembre 2016


1. Destinatari e oggetto della selezione
La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Roma (di seguito: SABAP-RM), ai sensi dell’art. 106 del D.lgs. n. 42/2004, intende dare in concessione d’uso temporanea l’area archeologica denominata
- “Villa romana di Podere Anna” sita nel IV (ex V) Municipio, via Diego Fabbri (foglio 283, p.c. 596 parte, oggetto di vincolo diretto con DSR 21/04/2016)
e come tale rivolge il presente avviso a un’associazione culturale o di volontariato per attività di gestione e fruizione.

2. Durata della collaborazione
12 mesi

3. Requisiti e modalità per concorrere alla selezione
La proposta dovrà contenere, a pena di esclusione dalla selezione:
a) il nominativo dell’associazione, specificando sede, codice fiscale e indicazione del legale rappresentante, data di costituzione della stessa ed eventuale numero di iscrizione al registro o albo di categoria;
b) lo statuto e l’atto costitutivo dell’associazione;
c) il progetto delle attività di gestione e fruizione proposte, corredato di eventuali informazioni sugli associati (cfr. § 4.3, 4.5).

4. Criteri e modalità di valutazione
La selezione delle proposte pervenute sarà effettuata da apposita commissione interna sulla base dei seguenti criteri:
1) progetto di gestione e fruizione: punti 50 max;
2) esperienza specifica nella gestione e fruizione di aree archeologiche: punti 6 (frazionabili in dodicesimi) per ogni anno di attività, fino a un massimo di 18 punti max;
3) formazione culturale degli associati con riferimento all’ambito archeologico, all’ambito della comunicazione e ai titoli accademici: punti 15 max;
4) organizzazione e compiti di ciascun associato nell’ambito delle singole attività proposte: punti 11 max;
5) formazione degli associati in relazione agli obblighi previsti dal D. Lgs. 81/2008 (formazione antincendio e primo soccorso): punti 6 max.
Si procederà alla valutazione anche nel caso in cui pervenga una sola manifestazione di disponibilità.
L’attribuzione del punteggio avverrà a insindacabile giudizio della commissione stessa.
Nella graduatoria finale saranno inserite tutte le proposte che abbiano ottenuto un punteggio minimo complessivo pari o superiore a 45 punti.

5. Modalità di presentazione della istanza di partecipazione
I soggetti interessati alla selezione dovranno far pervenire entro il 16.12.2016 presso la sede della SABAP-RM (Via di San Michele, 17 – 00153 Roma) la propria proposta in carta libera, con allegati i documenti richiesti.
Tutta la documentazione dovrà essere inserita in busta chiusa e firmata sui lembi di chiusura, recante all’esterno la scritta: "Avviso per la selezione di un’associazione culturale o di volontariato per le attività di gestione e fruizione dell’area archeologica “Villa romana di Podere Anna” sita nel IV (ex V) Municipio, via Diego Fabbri”.
Sulla busta dovranno essere riportati anche il nominativo e l’indirizzo dell’associazione mittente.
Non sarà ritenuta valida alcuna proposta pervenuta o presentata dopo il termine sopra indicato, anche se sostituiva o aggiuntiva rispetto ad altra precedente.
Il recapito della busta rimane a esclusivo rischio del mittente, per cui l’Amministrazione non assume responsabilità alcuna qualora per qualsiasi motivo la busta medesima non venga recapitata nel termine stabilito.

6. Oggetto delle attività
L’associazione garantirà il servizio di accompagnamento dei visitatori e di attività didattica su prenotazione. Si rammenta che, per motivi di sicurezza, è sempre necessaria la presenza concomitante di due operatori.
Le attività saranno svolte a titolo gratuito e garantite dall’associazione, senza alcun onere a carico della Soprintendenza e senza alcun corrispettivo da parte dell’utenza. E’ fatta salva la possibilità per l’associazione di richiedere agli utenti, per il tramite dei propri operatori, la corresponsione di un contributo libero, il cui versamento dovrà avvenire nel rispetto della normativa fiscale e tributaria.
L’associazione dovrà garantire la periodica pulizia e il decoro dell’area archeologica oggetto del servizio, anche di concerto con le operazioni di manutenzione ordinaria, e segnalare tempestivamente qualsiasi eventuale malfunzionamento delle infrastrutture esistenti dovesse riscontrare.
L’associazione collaborerà con la SABAP-RM nell'organizzazione di manifestazioni culturali, garantendo i servizi di accompagnamento, assistenza e vigilanza anche durante lo svolgimento delle stesse.

Saranno valutate positivamente:
- una proposta per tenere aperta l’area archeologica di cui al punto 1) in giorni e orari stabiliti;
- proposte di iniziative che coinvolgano anche gli altri luoghi d’interesse archeologico presenti sul territorio.

Sempre nel rispetto della normativa fiscale e tributaria, l’associazione potrà:
- lanciare campagne di crowdfunding;
- intraprendere iniziative di fundraising;
- favorire accordi con altri soggetti;
allo scopo di raccogliere risorse finanziarie utili all’esclusivo sostegno delle spese vive affrontate per la gestione delle attività e per il mantenimento del decoro dell’area archeologica oggetto dell’accordo.
L’associazione potrà partecipare, previa intesa con la SABAP-RM, a bandi indetti da terzi per progetti relativi alla gestione delle aree archeologiche.

Alla SABAP-RM spetterà la funzione di controllo sulle attività svolte, attraverso opportune verifiche.

In caso di necessità di chiarimenti (FAQ), si precisa quanto segue:
1) tutte le richieste di chiarimenti devono pervenire esclusivamente per iscritto agli indirizzi:
e-mail: federica.rinaldi@beniculturali.it
PEC: mbac-sabap.rm@mailcert.beniculturali.it

7. Accordo
L’associazione individuata dall’apposita commissione sopracitata sarà chiamata a stipulare apposito accordo, che avrà durata di 12 mesi, a decorrere dalla data di sottoscrizione.
L’accordo conterrà le disposizioni che regoleranno nel dettaglio le modalità di svolgimento delle attività e ogni e qualsivoglia aspetto dei rapporti con la SABAP-RM.

8. Pubblicazione
Il presente avviso è pubblicato sul sito web della SABAP-RM http://www.sabap-roma.beniculturali.it/ nel periodo 28.11.2016 – 16.12.2016.

9. Trattamento dei dati personali
Ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196, i dati forniti dai partecipanti, in ordine al procedimento instaurato da questo avviso, saranno trattati dall’Amministrazione soltanto per le finalità di cui all’avviso medesimo.



Roma, 28 novembre2016
                                                                                                    Firmato
                                                                                          IL SOPRINTENDENTE
                                                                                          Margherita Eichberg