Amministrazione Trasparente

 operazionetrasparenza

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in attuazione delle novità introdotte in materia di programmazione dal Decreto Legislativo n. 150 del 27 ottobre 2009, ha adottato il Piano della performance 2011-2013, il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2011-2013 e il Codice etico dei dipendenti del Ministero.

L'organo di indirizzo politico-amministrativo definisce annualmente, entro il 31 gennaio, ai sensi  del (decreto legislativo) D. Lgs 27 ottobre 2009, n.150,artt. 10 e 15, un documento programmatico triennale, denominato Piano della performance da adottare in coerenza con i contenuti e il ciclo della programmazione finanziaria e di bilancio, che individua gli indirizzi e gli obiettivi strategici ed operativi e definisce, con riferimento agli obiettivi finali ed intermedi ed alle risorse, gli indicatori per la misurazione e la valutazione della performance dell'amministrazione, nonché gli obiettivi assegnati al personale dirigenziale ed i relativi indicatori

Organigramma e articolazione degli uffici

Si veda anche la sezione Trasparenza, Valutazione e Merito sul sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Gli obiettivi (albero della performance) contenuti nel Piano della performance, corredati dagli indicatori e dai pesi corrispondenti, sono inseriti nei Sistemi di controllo strategico e di gestione per le successive fasi di monitoraggio, misurazione e valutazione

In relazione alla operazione trasparenza  si rimanda alla pagina della programmazione, sia straordinaria che ordinaria, sul sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo  con i  programmi relativi ai lavori ed alle opere pubbliche, intesi come costruzione, demolizione, recupero, ristrutturazione, restauro, manutenzione, completamento ed attività ad esse assimilabili (art. 2, comma 1, D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554).

Modalità per la formazione degli elenchi dei professionisti degli operatori economici.